Menu
Pacchetto d’autunno: più posti di lavoro e una crescita inclusiva e sostenibile
in Attualità  del 06 dicembre 2018
Ciclo economico ancora favorevole, ma servono riforme, investimenti e riduzione del debito pubblico
foto Pacchetto d’autunno: più posti di lavoro e una crescita inclusiva e sostenibile
La Commissione europea ha presentato – nell’ambito del Semestre europeo – le priorità economiche e sociali dell’UE per il 2019. Il pacchetto d’autunno adottato elabora le priorità espresse dal Presidente Juncker nel discorso sullo Stato dell'Unione 2018, promuovendo una crescita inclusiva e sostenibile, la creazione di posti di lavoro e rafforzando le economie degli Stati membri.
 
In questo contesto, la Commissione ha anche fornito i pareri sui documenti programmatici di bilancio confermando l'esistenza di un' “inosservanza particolarmente grave” del patto di stabilità e crescita nel caso dell'Italia. La Grecia partecipa per la prima volta al Semestre europeo.
 
Dato il contesto economico meno dinamico e incerto, a livello europeo la Commissione sollecita a prendere le decisioni necessarie per rafforzare ulteriormente l'Unione economica e monetaria, mentre a livello nazionale preme per costituire riserve di bilancio e ridurre il debito. Queste azioni creerebbero le condizioni per una stabilità macrofinanziaria a lungo termine, il che, a sua volta, permetterebbe di gettare le basi per creare più posti di lavoro di qualità e per promuovere una maggiore equità sociale e migliori condizioni di vita per i cittadini europei.
 
La Commissione invita il Consiglio a esaminare e ad approvare gli orientamenti proposti oggi per iniziare un dibattito col Parlamento europeo che veda il coinvolgimento delle parti sociali e dei portatori di interessi a tutti i livelli nell'ambito del Semestre europeo.
 
Condividi